Un territorio che accoglie il viaggiatore e il turista offrendo una storia unica, dei percorsi per attività outdoor 365 giorni l’anno, una grande varietà di prodotti enogastronomici di eccellenza. Soprattutto un territorio vivo, dove sentirsi a casa, una “montagna vicina alla pianura” che fa dello spirito di accoglienza un tratto distintivo grazie a una comunità sempre attiva e impegnata.

 

Natura

Da un punto di vista naturale il territorio delle Valli Dolo e Dragone non hanno nulla di invidiare a mete turistiche ben più celebrate.
All’interno di tutti i comuni troviamo delle vere e proprie emergenze naturalistiche come i rilievi ofiolitici, degli imponenti massi che testimoniano una eredità millenaria. Le rocce ofiolitiche sono uno dei tanti tesori ambientali dell’Appennino;  posti spesso alla sommità di piccoli rilievi, grazie alla loro conformazione aspra e spoglia risultano visibilissime. Molto evidenti sono i rilievi che costeggiano il fiume Dragone, come la Rupe del Calvario, che risulta un vero must per gli amanti della natura e della mineralogia.

Sport all’aria aperta

Praticare il turismo sportivo in questo territorio è per tutti e per tutte le stagioni.  Gli amanti delle camminate, i runners, i cicloamatori, potranno scoprire paesaggi mozzafiato senza che sia necessario un particolare allenamento visto i minimi gradi di difficoltà della stragrande maggioranza dei percorsi.
Ma nella vallata del Dolo e del Dragone è possibile praticare diverse attività sportive: sci di fondo e biathlon, addirittura sleddog nel periodo invernale grazie alla presenza sul territorio di musher professionisti.
La ricca presenza di boschi permette inoltre di passare intere giornate a raccogliere funghi e castagne o di praticare pesca a mosca o spinning nei tanti torrenti che scorrono placidi nel territorio.

Tre comuni, tre gioielli d’Appennino

Frassinoro, Montefiorino e Palagano: tre comuni con un patrimonio storico e naturalistico spesso ancora inesplorato. Una montagna vicina, a pochi chilometri dalla città e dal caos, un piccolo mondo tutto da scoprire.
Ognuno di questi comuni costudisce una storia eccezionale che merita di essere amata e conosciuta. Matilde di Canossa, le epoche medievali con incastellamenti e case torri, l’incredibile patrimonio storico del periodo della Resistenza Partigiana.

Venite a conoscere Valli Dolo e Dragone. Le valli dell’accoglienza.