“……Palagano si chiama il bel Paese,
Patria di geni e di cervelli fini,
che s’illustrar con clamorosi fatti,
e il nome ambito meritar di matti !”

(dal Canto Primo del poemetto “Palaganeide e altre storie” di Don Tanino Nizzi)

Una festa di paese che negli anni è diventata uno degli appuntamenti più importanti dell’estate non solo del nostro territorio, ma di tutta la provincia di Modena. La Festa dei Matti viene portata avanti grazie all’aiuto dei volontari del “Comitato Contrada Aravecchia” che curano tutta l’organizzazione della festa.
Oltre a stand gastronomici e ricchi menu serali (peraltro sempre diversi e che accontentano il palato di tutti i visitatori) la Festa dei matti offre una vastissima area attrezzata per bambini “L’Isola dei Piccoli Matti”, in cui sono presenti gonfiabili, animatrici e animatori truccabimbi.

Particolarmente apprezzati sono gli spettacoli musicali che, negli anni, hanno visto la partecipazione delle migliori orchestre di liscio nazionali (Orchestra Bagutti, Il Grande Evento, Omar Codazzi, Castellina Pasi), ma anche interpreti della musica leggera italiana come Riccardo Fogli, Iva Zanicchi, Fiordaliso, Fausto Leali e molti altri.

Tutti gli spettacoli sono gratuiti e richiamano tantissimo pubblico da tutta la regione. Un motivo in più per venire a Palagano la seconda settimana di agosto.